Essere Paziente al "Besta"
> Elenco Strutture Organizzative > Neuroradiologia intervenzionale

Neuroradiologia intervenzionale

La struttura eroga per l’Istituto attività clinica assistenziale e terapeutica clinica ad elevata complessità per le malattie cerebrovascolari dell’adulto e del bambino, con particolare riferimento alle patologie complesse tipo malformazioni artero-venose, aneurismatiche, dissecative, aterosclerotiche e malformative spontanee e acquisite.

Costituisce lo snodo in cui confluiscono i pazienti afferenti anche da altre unità complesse e che necessitano di inquadramento clinico complessivo con diagnosi avanzata (TC-angioTC, RM, angioRM anche con valutazione dei flussi vascolari NOVA, e tecniche avanzate di tipo funzionale per valutare l’eloquenza della sede interessata dalla patologia ed effettuare una valutazione prognostica maggiormente precisa, angiografia diagnostica, tridimensionale e DynaCT) e valutazione superspecialistica.

L’unità operativa si distingue per l’attività angiografica sia diagnostica che terapeutica con l’utilizzo di una apparecchiatura biplanare di ultima generazione con la quale è possibile effettuare acquisizioni tridimensionali e pseudo CT che possono essere fuse ad immagini complementari RM anche funzionali. Grazie all’estrema precisione e versatilità dell’apparecchiatura possono essere studiati dettagliatamente e trattati in maggiore sicurezza casi con malformazioni vascolari estremamente complesse.

Tale attività di diagnostica avanzata si svolge in regime di degenza ordinaria, DH o Day Service secondo le diverse esigenze. La struttura eroga come servizio la componente clinico-diagnostica e il coordinamento con i servizi di diagnostica avanzata dei PDTA di Istituto ove esistenti, e contribuisce a costruirne di nuovi ove non ancora definiti. Ha la mission di proporre e realizzare trial clinici osservazionali ed intervenzionali sulle malattie di pertinenza cerebrovascolare in collaborazione con le altre componenti dell’Istituto coinvolte. Si interfaccia con il territorio per la presa in carico dei malati di competenza.

L’attività terapeutica si esplicita in collaborazione con tutte le unità operative dell’Istituto, con interventi endovascolari ad altissima complessità utilizzando materiali di altissimo livello tecnologico con procedure in anestesia generale e DRG di tipo Neurochirurgico. La collaborazione avviene in particolare con il dipartimento neurochirurgico per la pianificazione di interventi complessi e a volte combinati, come nei casi di MAV cerebrali in cui il trattamento preveda interventi di devascolarizzazione preparatori alla chirurgia o alla radioterapia.

Nei casi inviati alla radioterapia la SODS collabora alla preparazione del piano di trattamento per singolo paziente. Gestisce un archivio database dei pazienti visitati, trattati e in follow-up. Gestisce l’archivio digitale delle immagini relative alle singole procedure. Eroga consulenze a medici e pazienti e organizza un follow up a distanza dei malati in carico all’Istituto residenti anche in zone lontane. L’attività della SODS è in continua evoluzione con importante crescita dell’attività che prevede una implementazione anche della attività interventistica mini-invasiva sulla colonna, attualmente limitata a interventi di infiltrazioni transpeduncolari, vertebroplastiche e biopsie vertebrali.

ATTIVITA’ CLINICA

  • Visite ambulatoriali per patologia cerebrovascolare
  • Consulenze neuroradiologia intervenzionale
  • Attività angiografica in DH
  • Gestione dei pazienti durante la degenza (in collaborazione con altre UO)
  • Attività di refertazione RM, TC e Ecodoppler
  • Esecuzione di esami funzionali RM ad alta complessità e studio flussi NOVA.

PATOLOGIE TRATTATE

  • Malformazioni vascolari arterovenose tipo MAV cerebrali e spinali
  • Malformazioni vascolari tipo fistole durali intracraniche e spinali
  • Stenosi vascolari intra e extracraniche di tipo dissecante o ateromasico
  • Trombolisi
  • Aneurismi cerebrali e spinali
  • Tumori ipervascolarizzati e lesioni vascolari
  • Fratture vertebrali

Partecipa a Registri internazionali e Protocolli di Ricerca:

  • AXIUM REGISTRY- independent consultant ev3-Covidien registro sull’utilizzo di spirali di platino axium.
  • SYNTHESYS EXPANSION- independent consultant- Studio randomizzato di confronto fra trombolisi intra-arteriosa locoregionale ed endovenosa sistemica con Alteplase nell’ictus ischemico acuto

PROTOCOLLI RICERCA

  • studio di Perfusione con angiografia in collaborazione con Siemens
  • Capofila studio multicentrico italiano sul trattamento di fistole durali con Onyx- RC
  • ASPIRE registro multicentrico ad un braccio sponsorizzato “Studio dell’aneurisma con Pipeline in un registro osservazionale”

Staff

Giuseppe Faragò - Responsabile

Medici contrattisti
Valentina Caldiera

Paziente - Aree correlate

Ricercatore - Aree correlate

Essere Paziente al "Besta"
Devolvi il 5x100 al Besta