PROGETTO EUROPEO ATHLOS AL PARLAMENTO EUROPEO PRESENTATI I DATI - Scenari demografici e politiche di invecchiamento in buona salute

PROGETTO EUROPEO ATHLOS AL PARLAMENTO EUROPEO PRESENTATI I DATI - Scenari demografici e politiche di invecchiamento in buona salute

13 febbraio 2020

Comunicato stampa

PROGETTO EUROPEO ATHLOS AL PARLAMENTO EUROPEO PRESENTATI I DATI - Scenari demografici e politiche di invecchiamento in buona salute

ATHLOS (Aging Trajectories of Health: Longitudinal Opportunities and Synergies) è un progetto quinquennale finanziato dal Programma di ricerca e innovazione di Orizzonte 2020 dell'Unione Europea nell'ambito dell'accordo di sovvenzione numero 635316. Il progetto è iniziato ufficialmente il 1 maggio 2015. Esperti delle aree di demografia, sociologia, medicina clinica, epidemiologia e sanità pubblica, statistiche sulla salute, economia, gestione dei dati e politica sono coinvolti in questa ricerca.
Il progetto ATHLOS è coordinato dal dott. Josep Maria Haro (PSSJD) e comprende 14 partner provenienti da 11 paesi europei: PSSJD, Spagna; University College London (UCL), Regno Unito (UK); King’s College London (KCL), Regno Unito; Universidad Autónoma de Madrid (UAM), Spagna; Spring Techno, Germania; Internationales Institut Fuer Angewandte Systemanalyse (IIASA), Austria; Karolinska Institutet (KI), Svezia; Schweizer Paraplegiker-Forschung (SPF), Svizzera; Terveyden Ja Hyvinvoinnin Laitos (THL), Finlandia; Fondazione IRCCS Instituto Neurologico Carlo Besta (FINCB), Italia; Uniwersytet Jagiellonski (UJ), Polonia; Università di Southamptom (SOTON), Regno Unito; e Harokopio University (HUA), Grecia. Il consorzio comprende Age Platform Europe AGE, Belgio, una rete europea di circa 150 organizzazioni di e per persone di età pari o superiore a 50 anni.

ATHLOS ha organizzato presso il Parlamento europeo un incontro per presentare i risultati dei 5 anni di lavoro e per discutere sugli scenari demografici e le politiche di invecchiamento in buona salute  La dott.ssa Matilde Leonardi direttore della UOC Neurologia Salute Pubblica Disabilità dell’Istituto Besta e uno dei relatori dell’evento, spiega :”Con il progetto europeo Athlos emergono dati che consentono di proporre una nuova definizione di vecchiaia, che non si basa sulle soglie cronologiche tradizionali, ma si basa sulla salute delle popolazioni e sulla aspettativa di vita individuale. Ciò offre agli Stati, e quindi ai responsabili politici, l'opportunità di definire soglie sanitarie specifiche per paese e di affrontare gli interventi più appropriati volti a migliorare l'invecchiamento sano e attivo”...

ultime notizie
Allegati
Responsabile della pubblicazione: Ufficio Stampa
Ultimo aggiornamento: 13/02/2020