Diagnostica e tecnologia

Descrizione:

L’area di diagnostica è storicamente un settore di investimento primario dell’Istituto, che ha sviluppato una serie di piattaforme tecnologiche comprendenti neurofisiologia, neuroradiologia, neuropatologia, genomica, biochimica avanzata, biologia cellulare (inclusa una unità produttiva per terapie cellulari certificata AIFA), bioingegneria. L’area di diagnostica e tecnologia è centrale alle attività di tutti i settori clinici; è fondamentale per i percorsi diagnostici complessi, lo sviluppo e l’implementazione di biomarcatori precoci, l’identificazione di fattori di rischio, fattori causali e indicatori di risposta ai trattamenti per lo sviluppo di strategie di prevenzione e medicina personalizzata, e contribuisce in modo sostanziale allo sviluppo di progetti di ricerca clinica e preclinica. Nel corso del 2019 è stato attivato un Laboratorio certificato AIFA per gli studi di Fase I.

Fondamentale è la collaborazione multidisciplinare nei vari ambiti che rende possibile l’integrazione di tecniche e culture diverse applicate sia a patologie ad elevata prevalenza che alle patologie rare e complesse tipicamente trattate in Istituto.

Le strutture afferenti a questo Dipartimento hanno il compito di erogare servizi e prestazioni diagnostiche strumentali e di laboratorio per pazienti interni ed esterni in conformità alla disciplina di riferimento.

 

Il Dipartimento si compone di: 

 

 

Direttore: Franco Taroni

Diagnostica e tecnologia

L’area di diagnostica è storicamente un settore di investimento primario dell’Istituto, che ha sviluppato una serie di piattaforme tecnologiche comprendenti neurofisiologia, neuroradiologia, neuropatologia, genomica, biochimica avanzata, biologia cellulare (inclusa una unità produttiva per terapie cellulari certificata AIFA), bioingegneria. L’area di diagnostica e tecnologia è centrale alle attività di tutti i settori clinici; è fondamentale per i percorsi diagnostici complessi, lo sviluppo e l’implementazione di biomarcatori precoci, l’identificazione di fattori di rischio, fattori causali e indicatori di risposta ai trattamenti per lo sviluppo di strategie di prevenzione e medicina personalizzata, e contribuisce in modo sostanziale allo sviluppo di progetti di ricerca clinica e preclinica. Nel corso del 2019 è stato attivato un Laboratorio certificato AIFA per gli studi di Fase I.

Fondamentale è la collaborazione multidisciplinare nei vari ambiti che rende possibile l’integrazione di tecniche e culture diverse applicate sia a patologie ad elevata prevalenza che alle patologie rare e complesse tipicamente trattate in Istituto.

Le strutture afferenti a questo Dipartimento hanno il compito di erogare servizi e prestazioni diagnostiche strumentali e di laboratorio per pazienti interni ed esterni in conformità alla disciplina di riferimento.

 

Il Dipartimento si compone di: 

 

 

Direttore: Franco Taroni

Responsabile della pubblicazione: Redazione Web

Ultimo aggiornamento: $dateUtil.getDate($articleDisplayDate, "dd/MM/yyyy", $locale)