TELEMEDICINA AL BESTA


 

Il progetto di telemedicina nasce dalla necessità di garantire ai pazienti in carico alla Fondazione
la continuità assistenziale e di cura tenuto conto delle misure di contenimento
e di distanziamento sociale associate all’attuale emergenza COVID.

In questa fase della pandemia la visita tradizionale nello studio medico non è facilmente realizzabile,
quindi la Fondazione, allo scopo di permettere ai pazienti di eseguire gli opportuni controlli,
ha attivato un servizio di televisita consentendo al paziente,
dopo opportuna valutazione di idoneità da parte dello specialista,
di usufruire di questo servizio senza spostarsi dalla propria abitazione.


Il servizio è finalizzato all’erogazione in sicurezza di:

monitoraggio delle condizioni cliniche;

controlli specialistici attraverso video chiamate;

sorveglianza sulla correttezza del trattamento della patologia di base.


 

Presso la Fondazione le prestazioni di televisita sono effettuate unicamente in regime di Servizio Sanitario Nazionale
e, ai sensi della normativa vigente, sono assimilabili alle prestazioni erogate in presenza.
Pertanto si configurano come prestazioni sanitarie per le quali avviene
regolare accettazione, rilascio di referto e pagamento del ticket se non esenti.




Per ulteriori informazioni rivolgersi all' Ufficio Relazioni col Pubblico