UOC NEUROLOGIA 5 - NEUROPATOLOGIA

$viaIndirizzoStruttura.getData()

Descrizione:

Giorgio Giaccone - Direttore f.f.

L’UOC ha una vasta esperienza nello studio clinico, neuropatologico e molecolare delle demenze degenerative e la caratterizzazione neuropatologica dei tumori cerebrali. Si compone di due aree, una Clinica e una di Laboratorio, entrambe Certificate UNI EN ISO 9001:2000.

Area clinica

  • Settore di degenza (G. Di Fede, A.R. Giovagnoli, P. Tiraboschi, V. Redaelli), dedicato alla diagnosi e cura delle demenze degenerative e delle malattie da prioni.
  • Settore ambulatoriale (G. Di Fede, G. Giaccone, A.R. Giovagnoli, B. Pollo, P. Tiraboschi), dedicato alla diagnosi e cura delle demenze degenerative, comprendente l’Unità Valutativa Alzheimer (U.V.A.), ambulatori per lo studio e la riabilitazione dei disturbi cognitivi (A.R. Giovagnoli) e un ambulatorio di neurologia generale (B. Pollo).


Area di laboratorio

  • Settore di Neuropatologia Generale (G. Giaccone). Si occupa della diagnostica autoptica sia per l’Istituto che per altri Enti. È centro di riferimento regionale per la diagnosi delle malattie da Prioni e partner del network di eccellenza europeo Brain-Net Europe.
  • Settore di Neuropatologia Oncologica (B. Pollo). Si occupa della diagnosi istologica e la caratterizzazione immunoistochimica delle neoplasie del sistema nervoso centrale e periferico per i pazienti adulti e in età pediatrica. Offre consulenze per esterni.
  • Settore di Neuropatologia Ultrastrutturale. Si occupa dello studio di biopsie cerebrali, di cute, di nervo periferico e di pellet leucocitari per la diagnosi di malattie degenerative e “da accumulo” quali la Ceroidolipofuscinosi, la M. di Lafora, la Distrofia Neuroassonale Infantile, il CADASIL e le neuropatie periferiche genetiche ed acquisite.
  • Settore di Biochimica e Genetica (G. Di Fede, G. Rossi). Si occupa della diagnostica biochimica e molecolare delle demenze degenerative, eseguendo analisi genetiche per la M. di Alzheimer, le demenze fronto-temporali e le malattie da prioni, dosaggio plasmatico della progranulina e analisi liquorali per le proteine 14.3.3, ß-amiloide, tau totale e tau fosforilata.

L’UOC coordina o partecipa a progetti nazionali ed internazionali di ricerca clinica e sperimentale, volti allo studio delle basi molecolari della neurodegenerazione, all’identificazione di marcatori diagnostici periferici e allo sviluppo di nuovi farmaci. Il settore di Neuropatologia oncologica partecipa a progetti nazionali ed internazionali di ricerca clinica e sperimentale per le neoplasie del sistema nervoso. Studia inoltre fattori diagnostici, prognostici e predittivi neuropatologici applicabili in campo neurooncologico. L’U.O. fa parte del network di eccellenza BrainNet Europe II . (European Brain and Tissue Banks for Clinical and Basic Neuroscience, responsabile G. Giaccone)

L’UOC è membro dei network di eccellenza europei

  • Neuroprion: prevention, control, management and risk analysis of prion diseases – NeuroPrion (responsabile F. Tagliavini), finanziato dall’Unione Europea
  • Network of European Brain and Tissue Banks for Clinical and Basic Neuroscience - BrainNet Europe II (responsabile G. Giaccone) finanziato da Unione Europea

L’UOC collabora con:

  • BTEC - Brain Tumor Epidemiology consortium (Chigago, USA)
  • EORTC - European Organization for Research and Treatment of Cancer (Bruxelles, Belgio)
  • Progetto TESEO dell’Associazione Alleanza Contro il Cancro

 

Offerta esami di laboratorio (tel. 02 2394.2260)

Il laboratorio di Neuropatologia offre un servizio diagnostico e di consulenza, accessibile da strutture esterne, per le seguenti patologie:

  • Demenze Degenerative
    • Esami Neuropatologici su materiale autoptico e bioptico (G. Giaccone)
    • Esami Ultrastrutturali su materiale bioptico ed autoptico
    • Esami Biochimici e Genetici (G. Di Fede, G. Rossi)
      • analisi dei geni presenilina 1 e presenilina 2
      • analisi del gene APP
      • analisi del genotipo ApoE
      • analisi del gene PRNP
      • analisi del gene MAPT (tau)
      • analisi del gene PGRN
      • analisi del gene C9ORF72
      • dosaggio proteina 14.3.3 su liquor
      • dosaggio di beta-amiloide su liquor
      • dosaggio proteina tau totale su liquor
      • dosaggio proteina tau fosforilata su liquor
      • dosaggio della progranulina su plasma
  • Neoplasie Sistema Nervoso Centrale e Periferico (B. Pollo)
    • Esami neuropatologici su campioni bioptici
    • Caratterizzazione di markers genetici mediante immunoistochimica
  • Malattie Metaboliche e Neuropatie Periferiche
    • Esami ultrastrutturali su tessuti periferici (cute, linfociti) e sul SNC
    • Esame istologico e ultrastrutturale di nervo periferico

Approfondimenti
- TEST ELISA - Informativa per il paziente
- Analisi genetiche - Demenza frontoremporale - Informativa per i medici
- UO Neuropatologia - elenco esami e tempi di refertazione
- Meeting "Malattia di Alzheimer: strategie e modelli per affrontare la pandemia"
- Protocollo Presintomatici Demenze Familiari – Informativa ai soggetti

Staff

Medici

Paola Caroppo - Giuseppe Di Fede - Anna Rita Giovagnoli - Bianca Pollo - Pietro Tiraboschi


Veronica Redaelli*


Anatomopatologo
Gianluca Marucci


Biologi e biotecnologi
Chiara Calatozzolo* - Marcella Catania* - Ilaria D'Amato* - Valeria Fugnanesi* - Antonio Indaco* - Emanuela Maderna* - Samanta Mazzetti* - Fabio Moda* - Luisa Palamara* - Monica Patané* - Elena Piccoli* - Giacomina Rossi* - Stefania Saccucci*


Veterinari
Ilaria Campagnani*


Tecnici di laboratorio
Francesca Cinzia Cacciatore - Sonia Spinello


Tecnici Consulenti
Chiara Bruzzo*


Neuropsicologi
Ilaria Bizzozero* - Annalisa Parente* - Sara Prioni*


Study Coordinator
Cristina Muscio*


Infermiere coordinatore
Alberta Giardini


Staff amministrativo
Maria Invernizzi


* personale non strutturato
 

Contatti

tel 02.2394.2260 (dalle 09.00 alle 12.30 - escluso il mercoledì) - fax 02.2394.2101 -  neuropatologia@istituto-besta.it

 

Telefono:

Email:

UOC NEUROLOGIA 5 - NEUROPATOLOGIA

Giorgio Giaccone - Direttore f.f.

L’UOC ha una vasta esperienza nello studio clinico, neuropatologico e molecolare delle demenze degenerative e la caratterizzazione neuropatologica dei tumori cerebrali. Si compone di due aree, una Clinica e una di Laboratorio, entrambe Certificate UNI EN ISO 9001:2000.

Area clinica

  • Settore di degenza (G. Di Fede, A.R. Giovagnoli, P. Tiraboschi, V. Redaelli), dedicato alla diagnosi e cura delle demenze degenerative e delle malattie da prioni.
  • Settore ambulatoriale (G. Di Fede, G. Giaccone, A.R. Giovagnoli, B. Pollo, P. Tiraboschi), dedicato alla diagnosi e cura delle demenze degenerative, comprendente l’Unità Valutativa Alzheimer (U.V.A.), ambulatori per lo studio e la riabilitazione dei disturbi cognitivi (A.R. Giovagnoli) e un ambulatorio di neurologia generale (B. Pollo).


Area di laboratorio

  • Settore di Neuropatologia Generale (G. Giaccone). Si occupa della diagnostica autoptica sia per l’Istituto che per altri Enti. È centro di riferimento regionale per la diagnosi delle malattie da Prioni e partner del network di eccellenza europeo Brain-Net Europe.
  • Settore di Neuropatologia Oncologica (B. Pollo). Si occupa della diagnosi istologica e la caratterizzazione immunoistochimica delle neoplasie del sistema nervoso centrale e periferico per i pazienti adulti e in età pediatrica. Offre consulenze per esterni.
  • Settore di Neuropatologia Ultrastrutturale. Si occupa dello studio di biopsie cerebrali, di cute, di nervo periferico e di pellet leucocitari per la diagnosi di malattie degenerative e “da accumulo” quali la Ceroidolipofuscinosi, la M. di Lafora, la Distrofia Neuroassonale Infantile, il CADASIL e le neuropatie periferiche genetiche ed acquisite.
  • Settore di Biochimica e Genetica (G. Di Fede, G. Rossi). Si occupa della diagnostica biochimica e molecolare delle demenze degenerative, eseguendo analisi genetiche per la M. di Alzheimer, le demenze fronto-temporali e le malattie da prioni, dosaggio plasmatico della progranulina e analisi liquorali per le proteine 14.3.3, ß-amiloide, tau totale e tau fosforilata.

L’UOC coordina o partecipa a progetti nazionali ed internazionali di ricerca clinica e sperimentale, volti allo studio delle basi molecolari della neurodegenerazione, all’identificazione di marcatori diagnostici periferici e allo sviluppo di nuovi farmaci. Il settore di Neuropatologia oncologica partecipa a progetti nazionali ed internazionali di ricerca clinica e sperimentale per le neoplasie del sistema nervoso. Studia inoltre fattori diagnostici, prognostici e predittivi neuropatologici applicabili in campo neurooncologico. L’U.O. fa parte del network di eccellenza BrainNet Europe II . (European Brain and Tissue Banks for Clinical and Basic Neuroscience, responsabile G. Giaccone)

L’UOC è membro dei network di eccellenza europei

  • Neuroprion: prevention, control, management and risk analysis of prion diseases – NeuroPrion (responsabile F. Tagliavini), finanziato dall’Unione Europea
  • Network of European Brain and Tissue Banks for Clinical and Basic Neuroscience - BrainNet Europe II (responsabile G. Giaccone) finanziato da Unione Europea

L’UOC collabora con:

  • BTEC - Brain Tumor Epidemiology consortium (Chigago, USA)
  • EORTC - European Organization for Research and Treatment of Cancer (Bruxelles, Belgio)
  • Progetto TESEO dell’Associazione Alleanza Contro il Cancro

 

Offerta esami di laboratorio (tel. 02 2394.2260)

Il laboratorio di Neuropatologia offre un servizio diagnostico e di consulenza, accessibile da strutture esterne, per le seguenti patologie:

  • Demenze Degenerative
    • Esami Neuropatologici su materiale autoptico e bioptico (G. Giaccone)
    • Esami Ultrastrutturali su materiale bioptico ed autoptico
    • Esami Biochimici e Genetici (G. Di Fede, G. Rossi)
      • analisi dei geni presenilina 1 e presenilina 2
      • analisi del gene APP
      • analisi del genotipo ApoE
      • analisi del gene PRNP
      • analisi del gene MAPT (tau)
      • analisi del gene PGRN
      • analisi del gene C9ORF72
      • dosaggio proteina 14.3.3 su liquor
      • dosaggio di beta-amiloide su liquor
      • dosaggio proteina tau totale su liquor
      • dosaggio proteina tau fosforilata su liquor
      • dosaggio della progranulina su plasma
  • Neoplasie Sistema Nervoso Centrale e Periferico (B. Pollo)
    • Esami neuropatologici su campioni bioptici
    • Caratterizzazione di markers genetici mediante immunoistochimica
  • Malattie Metaboliche e Neuropatie Periferiche
    • Esami ultrastrutturali su tessuti periferici (cute, linfociti) e sul SNC
    • Esame istologico e ultrastrutturale di nervo periferico

Approfondimenti
- TEST ELISA - Informativa per il paziente
- Analisi genetiche - Demenza frontoremporale - Informativa per i medici
- UO Neuropatologia - elenco esami e tempi di refertazione
- Meeting "Malattia di Alzheimer: strategie e modelli per affrontare la pandemia"
- Protocollo Presintomatici Demenze Familiari – Informativa ai soggetti

Staff

Medici

Paola Caroppo - Giuseppe Di Fede - Anna Rita Giovagnoli - Bianca Pollo - Pietro Tiraboschi


Veronica Redaelli*


Anatomopatologo
Gianluca Marucci


Biologi e biotecnologi
Chiara Calatozzolo* - Marcella Catania* - Ilaria D'Amato* - Valeria Fugnanesi* - Antonio Indaco* - Emanuela Maderna* - Samanta Mazzetti* - Fabio Moda* - Luisa Palamara* - Monica Patané* - Elena Piccoli* - Giacomina Rossi* - Stefania Saccucci*


Veterinari
Ilaria Campagnani*


Tecnici di laboratorio
Francesca Cinzia Cacciatore - Sonia Spinello


Tecnici Consulenti
Chiara Bruzzo*


Neuropsicologi
Ilaria Bizzozero* - Annalisa Parente* - Sara Prioni*


Study Coordinator
Cristina Muscio*


Infermiere coordinatore
Alberta Giardini


Staff amministrativo
Maria Invernizzi


* personale non strutturato
 

Contatti

tel 02.2394.2260 (dalle 09.00 alle 12.30 - escluso il mercoledì) - fax 02.2394.2101 -  neuropatologia@istituto-besta.it