Veronica Redaelli

Presentazione:

Neurologia 2 - Neuroncologia Clinica

 

Formazione e percorso professionale

Ha iniziato il percorso di istruzione universitaria dalla ricerca, conseguendo nel 2005 la laurea magistrale in biotecnologie mediche con lode presso l’Università degli studi di Milano. Il percorso di tesi, presso il Dipartimento di Biologia e Genetica per le scienze mediche, ha portato allo sviluppo di un interesse nei confronti del sistema nervoso centrale che ha condotto ad un nuovo percorso di istruzione.

Nel 2010 ha conseguito la laurea in Medicina e chirurgia con lode presso l’Università degli studi di Milano. A partire dal 2007 ha iniziato a frequentare l’Istituto neurologico Besta, datosi il particolare interesse per la neurologia, presso l’Unità operativa di Neuropatologia-Neurologia V, dove, sia durante la fase di tesi, sia la successiva fase di Scuola di specialità (conseguita presso l’Università degli Studi di Milano bicocca con lode), si è interessata alle malattie degenerative con particolare interesse per le malattie da prioni e per il loro studio neuropatologico.

 

Attività clinica e di ricerca

A partire dal dicembre 2020 ha iniziato a dedicarsi alla neuro-oncologia clinica, concentrandosi soprattutto sulla cura del paziente, la fase diagnostica ed il trattamento chemioterapico. Continua a mantenere un interesse nell’ambito della ricerca, in particolare per i linfomi cerebrali.

Da diversi anni ha costituito con colleghi neurochirurghi un gruppo di lavoro che si dedica alla diagnosi e selezione di pazienti affetti da idrocefalo normoteso, patologia che segue sia in ambulatorio sia presso l’area a ciclo diurno.

 

 

Contatti

Segreteria Neurologia 2

tel. 02.2394.2440 - fax 02.2394.2551 - neuroncologia@istituto-besta.it

 

Veronica Redaelli

Neurologo

Neurologia 2 - Neuroncologia Clinica

 

Formazione e percorso professionale

Ha iniziato il percorso di istruzione universitaria dalla ricerca, conseguendo nel 2005 la laurea magistrale in biotecnologie mediche con lode presso l’Università degli studi di Milano. Il percorso di tesi, presso il Dipartimento di Biologia e Genetica per le scienze mediche, ha portato allo sviluppo di un interesse nei confronti del sistema nervoso centrale che ha condotto ad un nuovo percorso di istruzione.

Nel 2010 ha conseguito la laurea in Medicina e chirurgia con lode presso l’Università degli studi di Milano. A partire dal 2007 ha iniziato a frequentare l’Istituto neurologico Besta, datosi il particolare interesse per la neurologia, presso l’Unità operativa di Neuropatologia-Neurologia V, dove, sia durante la fase di tesi, sia la successiva fase di Scuola di specialità (conseguita presso l’Università degli Studi di Milano bicocca con lode), si è interessata alle malattie degenerative con particolare interesse per le malattie da prioni e per il loro studio neuropatologico.

 

Attività clinica e di ricerca

A partire dal dicembre 2020 ha iniziato a dedicarsi alla neuro-oncologia clinica, concentrandosi soprattutto sulla cura del paziente, la fase diagnostica ed il trattamento chemioterapico. Continua a mantenere un interesse nell’ambito della ricerca, in particolare per i linfomi cerebrali.

Da diversi anni ha costituito con colleghi neurochirurghi un gruppo di lavoro che si dedica alla diagnosi e selezione di pazienti affetti da idrocefalo normoteso, patologia che segue sia in ambulatorio sia presso l’area a ciclo diurno.

 

 

Contatti

Segreteria Neurologia 2

tel. 02.2394.2440 - fax 02.2394.2551 - neuroncologia@istituto-besta.it

 

Responsabile della pubblicazione: Redazione Web

Ultimo aggiornamento: 16/02/2022