SC NEUROLOGIA 2 - NEURONCOLOGIA

Descrizione:

La struttura si occupa di diagnosi, terapia e follow-up delle neoplasie del sistema nervoso. Coopera in sinergia con il Dipartimento di Neurochirurgia nella pianificazione dei trattamenti. Si occupa di ricerca ed è coinvolta in studi clinici di fase I, II, III nel contesto di network nazionali ed internazionali. Fornisce inoltre supporto psicologico a pazienti e caregivers. Svolge parte attiva al progetto “Punto Informativo Neuro-Oncologico”, un servizio di accoglienza e informazione.

 

Principali patologie trattate

L’attività di degenza della Neuroncologia è dedicata per oltre l’80% alla diagnosi e trattamento delle neoplasie del sistema nervoso. Oltre alle attività di Day-hospital e macroattività ambulatoriale, è disponibile un’area di degenza ordinaria, ambulatori speciali dedicati alla neuroncologia e ambulatori di neurologia generale.

I tipi di tumori che più frequentemente vengono trattati sono gliomi, gliomi maligni, linfomi primitivi cerebrali, medulloblastomi, neoplasie metastatiche, tumori rari.

Comprende il Laboratorio di Immunoterapia dei Tumori Cerebrali, organizzato come Struttura Semplice

 

Attività clinica e ambulatoriale

  • Attività in regime di ricovero ordinario: diagnosi, terapia, gestione delle complicanze
  • Tumor Board: riunioni multidisciplinari per discussione di casi complessi al fine di garantire al paziente un percorso diagnostico-terapeutico personalizzato
  • Macro-attività ambulatoriali complesse (chemioterapie, trattamenti sintomatici)
  • Ambulatori SSN specialistici

Vengono inoltre fornite valutazioni su disturbi psicologici-psichiatrici-comportamentali, complicanze neurologiche in corso di trattamenti oncologici nonché valutazioni nutrizionali volte ad offrire indicazioni alimentari.

 

Attività di ricerca

  • Studio randomizzato sul trattamento personalizzato dei pazienti anziani affetti da linfoma primitivo del sistema nervoso centrale di nuova diagnosi
  • Studio randomizzato su pazienti con glioblastoma di nuova diagnosi, per verificare efficacia e sicurezza dell’acido 2- idrossioleico in associazione al trattamento standard (in collaborazione con Neuro-oncologia Molecolare)
  • Glioma di basso grado/astrocitoma anaplastico con mutazione di IDH e 1p/19q intatti dopo resezione: attendere o trattare? (EORTC NCT03763422)
  • Linee Guida Italiane sulle cure palliative nei pazienti affetti da neoplasia cerebrale
  • Studio retrospettivo sul medulloblastoma dell’adulto: creazione di una banca dati nazionale nell’ambito dell’Associazione Italiana di Neuroncologia
  • Dieta chetogenica in aggiunta a chemio-radioterapia in pazienti con neoplasia cerebrale gliale (in collaborazione con ICANS)
  • Studio clinico-neuropatologico-molecolare di pazienti affetti da glioblastoma lungo-sopravviventi supportato da Alleanza Contro il Cancro
  • Progetto Regione Lombardia: controlli periodici dopo diagnosi e terapie in pazienti liberi da malattia e asintomatici: verso una personalizzazione delle strategie di follow-up
  • Studio osservazionale prospettico sulla rilevazione della fatigue in corso di trattamento radio-chemioterapico in pazienti affetti da glioma di alto grado di prima diagnosi

Direttore: Antonio Silvani

 

 

Staff

Medici
Elena Anghileri - Andrea Botturi - Marica Eoli - Paola Gaviani - Veronica Redaelli

Biologi
Serena Pellegatta

Ricercatori
Natalia Di Ianni - Massimo Costanza - Silvia Musio - Rosina Paterra

Tecnici di laboratorio
Micaela Milani - Cristina Ibba

Studi Clinici/Clinical Research Coordinator
Giorgia Simonetti

Infermiere coordinatore
Lorena Pareja Gutierrez

Staff amministrativo
Giuditta Caligara

Segreteria

tel. 02.2394.2440 - fax 02.2394.2551 - neuroncologia@istituto-besta.it
 

SC NEUROLOGIA 2 - NEURONCOLOGIA

La struttura si occupa di diagnosi, terapia e follow-up delle neoplasie del sistema nervoso. Coopera in sinergia con il Dipartimento di Neurochirurgia nella pianificazione dei trattamenti. Si occupa di ricerca ed è coinvolta in studi clinici di fase I, II, III nel contesto di network nazionali ed internazionali. Fornisce inoltre supporto psicologico a pazienti e caregivers. Svolge parte attiva al progetto “Punto Informativo Neuro-Oncologico”, un servizio di accoglienza e informazione.

 

Principali patologie trattate

L’attività di degenza della Neuroncologia è dedicata per oltre l’80% alla diagnosi e trattamento delle neoplasie del sistema nervoso. Oltre alle attività di Day-hospital e macroattività ambulatoriale, è disponibile un’area di degenza ordinaria, ambulatori speciali dedicati alla neuroncologia e ambulatori di neurologia generale.

I tipi di tumori che più frequentemente vengono trattati sono gliomi, gliomi maligni, linfomi primitivi cerebrali, medulloblastomi, neoplasie metastatiche, tumori rari.

Comprende il Laboratorio di Immunoterapia dei Tumori Cerebrali, organizzato come Struttura Semplice

 

Attività clinica e ambulatoriale

  • Attività in regime di ricovero ordinario: diagnosi, terapia, gestione delle complicanze
  • Tumor Board: riunioni multidisciplinari per discussione di casi complessi al fine di garantire al paziente un percorso diagnostico-terapeutico personalizzato
  • Macro-attività ambulatoriali complesse (chemioterapie, trattamenti sintomatici)
  • Ambulatori SSN specialistici

Vengono inoltre fornite valutazioni su disturbi psicologici-psichiatrici-comportamentali, complicanze neurologiche in corso di trattamenti oncologici nonché valutazioni nutrizionali volte ad offrire indicazioni alimentari.

 

Attività di ricerca

  • Studio randomizzato sul trattamento personalizzato dei pazienti anziani affetti da linfoma primitivo del sistema nervoso centrale di nuova diagnosi
  • Studio randomizzato su pazienti con glioblastoma di nuova diagnosi, per verificare efficacia e sicurezza dell’acido 2- idrossioleico in associazione al trattamento standard (in collaborazione con Neuro-oncologia Molecolare)
  • Glioma di basso grado/astrocitoma anaplastico con mutazione di IDH e 1p/19q intatti dopo resezione: attendere o trattare? (EORTC NCT03763422)
  • Linee Guida Italiane sulle cure palliative nei pazienti affetti da neoplasia cerebrale
  • Studio retrospettivo sul medulloblastoma dell’adulto: creazione di una banca dati nazionale nell’ambito dell’Associazione Italiana di Neuroncologia
  • Dieta chetogenica in aggiunta a chemio-radioterapia in pazienti con neoplasia cerebrale gliale (in collaborazione con ICANS)
  • Studio clinico-neuropatologico-molecolare di pazienti affetti da glioblastoma lungo-sopravviventi supportato da Alleanza Contro il Cancro
  • Progetto Regione Lombardia: controlli periodici dopo diagnosi e terapie in pazienti liberi da malattia e asintomatici: verso una personalizzazione delle strategie di follow-up
  • Studio osservazionale prospettico sulla rilevazione della fatigue in corso di trattamento radio-chemioterapico in pazienti affetti da glioma di alto grado di prima diagnosi

Direttore: Antonio Silvani

 

 

Staff

Medici
Elena Anghileri - Andrea Botturi - Marica Eoli - Paola Gaviani - Veronica Redaelli

Biologi
Serena Pellegatta

Ricercatori
Natalia Di Ianni - Massimo Costanza - Silvia Musio - Rosina Paterra

Tecnici di laboratorio
Micaela Milani - Cristina Ibba

Studi Clinici/Clinical Research Coordinator
Giorgia Simonetti

Infermiere coordinatore
Lorena Pareja Gutierrez

Staff amministrativo
Giuditta Caligara

Segreteria

tel. 02.2394.2440 - fax 02.2394.2551 - neuroncologia@istituto-besta.it
 

Responsabile della pubblicazione: Redazione Web

Ultimo aggiornamento: 12/01/2023