Dipartimento Neuroscienze cliniche

$viaIndirizzoStruttura.getData()

Descrizione:

Giuseppe Lauria Pinter - Direttore di Dipartimento

 

Lo sviluppo della neurobiologia ha messo a disposizione della Neurologia nuove metodiche, che hanno significativamente mutato l’approccio alla diagnostica e alla terapia delle malattie neurologiche. Ciò richiede da parte del neurologo uno sforzo costante di approfondimento scientifico, teso al buon uso delle nuove risorse esistenti e alla messa a punto di metodiche innovative generando una nuova cultura neurologica. Il termine Neuroscienze Cliniche vuole appunto sottolineare questi caratteri della neurologia moderna. Questa evoluzione si accompagna inevitabilmente alla necessità di concentrare l’impegno professionale e scientifico su specifici campi della neurologia, con il rischio di una sua settorializzazione in sottospecialità. La struttura dipartimentale evita questo rischio favorendo l’integrazione di saperi specifici per un approccio incisivo e completo ai problemi diagnostici e terapeutici della neurologia. L’attività assistenziale si svolge in regime di ricovero su 95 letti distribuiti in rapporto alle esigenze e in regime ambulatoriale attraverso un ambulatorio di neurologia generale e vari ambulatori speciali dedicati a specifiche patologie. Le UO dispongono inoltre di laboratori orientati alla diagnostica e alla ricerca secondo gli specifici orientamenti disciplinari della UO di appartenenza. Aspetto qualificante dell’attività del dipartimento è la dimensione collaborativa che consente un approccio multidisciplinare alla patologia neurologica.

Il Dipartimento si compone di:

 

Telefono:

Email:

Dipartimento Neuroscienze cliniche

Giuseppe Lauria Pinter - Direttore di Dipartimento

 

Lo sviluppo della neurobiologia ha messo a disposizione della Neurologia nuove metodiche, che hanno significativamente mutato l’approccio alla diagnostica e alla terapia delle malattie neurologiche. Ciò richiede da parte del neurologo uno sforzo costante di approfondimento scientifico, teso al buon uso delle nuove risorse esistenti e alla messa a punto di metodiche innovative generando una nuova cultura neurologica. Il termine Neuroscienze Cliniche vuole appunto sottolineare questi caratteri della neurologia moderna. Questa evoluzione si accompagna inevitabilmente alla necessità di concentrare l’impegno professionale e scientifico su specifici campi della neurologia, con il rischio di una sua settorializzazione in sottospecialità. La struttura dipartimentale evita questo rischio favorendo l’integrazione di saperi specifici per un approccio incisivo e completo ai problemi diagnostici e terapeutici della neurologia. L’attività assistenziale si svolge in regime di ricovero su 95 letti distribuiti in rapporto alle esigenze e in regime ambulatoriale attraverso un ambulatorio di neurologia generale e vari ambulatori speciali dedicati a specifiche patologie. Le UO dispongono inoltre di laboratori orientati alla diagnostica e alla ricerca secondo gli specifici orientamenti disciplinari della UO di appartenenza. Aspetto qualificante dell’attività del dipartimento è la dimensione collaborativa che consente un approccio multidisciplinare alla patologia neurologica.

Il Dipartimento si compone di:

 

Responsabile della pubblicazione: Redazione Web

Ultimo aggiornamento: 04/12/2018