Linee di ricerca

 

L’attività di ricerca della Fondazione IRCCS Istituto Neurologica "Carlo Besta" è focalizzata sulle malattie neurologiche più significative e si sviluppa su 4 principali linee operative:

 

Linea 1 - Neurologia Sperimentale Preclinica

Questa linea di ricerca è dedicata allo studio delle basi molecolari e dei meccanismi patogenetici delle malattie neurologiche, all'identificazione di biomarcatori e nuovi target terapeutici, e allo sviluppo di trattamenti innovativi in modelli sperimentali cellulari, animali, cell-free e in silico. Le patologie di interesse comprendono epilessie, tumori cerebrali, malattie degenerative, immunomediate, metaboliche, cerebrovascolari, neuromuscolari, dolore neuropatico e malattie rare ereditarie. Queste attività si integrano con la ricerca clinica nell'ambito dei Dipartimenti Funzionali, e vanno di pari passo con lo sviluppo di nuovi modelli e piattaforme tecnologiche sperimentali.

 

Linea 2 - Patogenesi delle Malattie Neurologiche e Medicina di Precisione

Questa linea è finalizzata alla caratterizzazione clinica, strumentale e di laboratorio (biochimica, genetica e morfologica) dei pazienti affetti da malattie del sistema nervoso centrale e periferico e del muscolo. Le patologie di interesse comprendono le epilessie, le malattie neurodegenerative, le malattie immunomediate, le malattie cerebrovascolari, la patologia neuromuscolare, i tumori del sistema nervoso e le malattie dello sviluppo del cervello. Gli scopi di questa linea sono la definizione accurata dei fenotipi e l’identificazione delle basi molecolari e dei meccanismi patogenetici, con l’obiettivo ultimo di ottenere diagnosi più tempestive e accurate e terapie più efficaci.

 

Linea 3 - Sperimentazione Clinica in Neurologia e Neurochirurgia

Questa Linea di ricerca è dedicata alla ideazione, conduzione e realizzazione della sperimentazione clinica nelle neuroscienze. Gli studi sono focalizzati su epilessie, malattie dello sviluppo del cervello, malattie neurodegenerative, disturbi del movimento, malattie neurometaboliche, neuroimmunologiche, dolore neuropatico e algie cranio-facciali, malattie cerebrovascolari, malattie rare e tumori del sistema nervoso. Inoltre, vengono svolte sperimentazioni orientate alla innovazione nel campo del bioimaging, della neurofisiologia avanzata e della neurochirurgia, e allo sviluppo di terapie cellulari e terapia genica.

 

Linea 4 - Outcome Research: dagli Indicatori alle Raccomandazioni Cliniche

L’obiettivo primario di questa linea è la verifica sperimentale ed il trasferimento dei risultati della ricerca alla pratica clinica orientando all’utilizzo di interventi, diagnostico-terapeutici e procedure operative, di provata efficacia e sicurezza. Produce risultati di alta qualità con l'obiettivo di assicurare che le decisioni dei medici, dei pazienti e dei decisori politici siano ben informate dalle migliori evidenze disponibili derivate dalla ricerca pre-clinica e clinica, con particolare focus sulle malattie degenerative, immunomediate, metaboliche, vascolari, oncologiche, dolore, epilessia e malattie rare.  Include studi collaborativi con IRCCS, Regioni, ATS, Registri di popolazione, organizzazioni internazionali (quali EAN, EuroBioBank, Cochrane, WHO) ed associazioni nazionali ed internazionali dei pazienti. L'obiettivo ultimo è assicurare che le risoluzioni di operatori sanitari, utenti e decisori politici siano basate sulle migliori evidenze disponibili e che gli interventi diagnostici, terapeutici ed assistenziali attuati siano di provata efficacia e sicurezza.