Dipartimento Neurochirurgia

Descrizione:

Il Dipartimento di Neurochirurgia rappresenta uno dei massimi centri in Italia per la neurochirurgia di elezione (cioè non traumatologica) ed ha una lunga e consolidata tradizione di eccellenza sia sotto il profilo clinico-assistenziale che sotto il profilo della ricerca scientifica. Esegue oltre 2500 interventi di elezione all’anno, privilegiando la patologia complessa (craniotomia) per la quale i suoi operatori sono tra i più esperti e qualificati al mondo.

Per quanto riguarda le attività di diagnosi e cura, nel Dipartimento vengono trattate tutte le condizioni di interesse neurochirurgico di elezione, sia dell’adulto sia pediatriche, che includono: tumori cerebrali, tumori spinali, patologia malformativa del cranio e della colonna, patologia vascolare, patologia degenerativa della colonna, patologie del movimento e sindromi dolorose del sistema nervoso. Ciascuna di queste rappresenta aree specifiche di eccellenza dove il Dipartimento ha potuto distinguersi sia per i risultati di ricerca preclinica e clinica che per volumi di attività chirurgica.

I medici del Dipartimento lavorano in stretta collaborazione con altri specialisti interni ed esterni (in particolare neurologi, neuro-oncologi, radioterapisti, neuro-radiologi, neuro-oftalmologi, psicologi, otorinolaringoiatri ed endocrinologi) in maniera tale che i pazienti abbiano accesso ad una ampia varietà di competenze. Lavorando in equipe multidisciplinare i neurochirurghi del Dipartimento, e lo staff di supporto di alta competenza specialistica, hanno accesso a nuove e raffinate tecnologie al fine di erogare ai pazienti servizi di altissima qualità. Il Dipartimento è infatti dotato di equipaggiamenti tecnici di ultimissima generazione rappresentati da microscopi operatori dedicati per ogni sala operatoria, da sistemi di neuronavigazione per la chirurgia stereotassica computer assistita, sistemi di neuronavigazione ecografico assistita, sistemi di monitoraggio intraoperatorio (inclusi i sistemi di supporto per “awake surgery”) e strumentazioni chirurgiche specifiche quali endoscopi, dissettori ad ultrasuoni etc. I tumori cerebrali più aggressivi (gliomi, metastasi) vengono asportati sempre utilizzando il microscopio operatorio dotato di tecnologia a fluorescenza (5-ALA e fluoresceina) che permette di visualizzare come aree fluorescenti le zone tumorali rispetto al tessuto cerebrale sano; questo consente di massimizzare l’asportazione del tumore e di risparmiare le regioni più importanti e delicate del cervello, riducendo l’entità delle complicanze e dei deficit post-operatori.

Il Dipartimento dispone di una risonanza magnetica intraoperatoria per garantire la radicalità dell’asportazione dei tumori cerebrali oltre ad un apparecchio per focalizzare gli ultrasuoni ad alta intensità e con grande precisione in aree definite del sistema nervoso centrale (focused ultrasound). La focused ultrasound viene impiegata per il trattamento dei disturbi del movimento (tra cui le distonie). Presso il nostro Dipartimento viene impiegato anche il laser per il trattamento termoablativo (LITT) di alcuni tipi di tumori cerebrali.

L’attività chirurgica è resa possibile dal fondamentale contributo offerto dall’Unità Operativa Complessa Terapia Intensiva – Neuroanestesia e Rianimazione, parte integrante del Dipartimento, che svolge attività in Sala Operatoria e nel Reparto di Rianimazione per il follow-up postoperatorio dei pazienti. Questa Unità segue inoltre tutti i pazienti afferenti all’Istituto con importanti problemi cardio-respiratori e neurologici e supporta l’Unità di Neuroradiologia per le sedazioni nella diagnostica adulta e pediatrica e per le procedure endovascolari.

Complementare e strettamente integrata con quella della Neurochirurgia è infine l’attività della Unità di Radioterapia che tratta pazienti oncologici o vascolari sia con Acceleratore Lineare che con Cyberknife. Questa Unità ha sviluppato negli ultimi anni un’attività volta al miglioramento della offerta di trattamenti ad elevata complessità in stretta collaborazione con le unità di neuro-oncologia e con le neurochirurgie.

Il Dipartimento ha sviluppato un Programma di Neurochirurgia Virtuale, il Besta Neurosim Center, che consiste in una piattaforma innovativa per la formazione e la sicurezza, unica in Europa, che proietta l’Istituto tra i centri all’avanguardia. È dotato di simulatori neurochirurgici avanzati (NeuroTouch, ImmersiveTouch) con possibilità di visualizzare in 3D virtuale l’esatta struttura del cervello e delle lesioni che saranno aggredite chirurgicamente, aumentando quindi la sicurezza e l'efficacia di trattamento dei pazienti in sala operatoria. Nell'ambito di questo programma, l'intero staff neurochirurgico si sottopone a protocolli di formazione che uniscono neurochirurghi senior e junior. Il Programma è già stato adottato dal corso di formazione specialistica della Società Europea di Neurochirurgia e da varie Università italiane (Milano, Torino, Messina).

Il Dipartimento si compone di:

 

 

Direttore: Francesco DiMeco

 

Segreteria di Dipartimento

tel. 02 2394.2411/2412 - da lunedì a venerdì 09.30-12.30 - neurochirurgia@istituto-besta.it

Dipartimento Neurochirurgia

Il Dipartimento di Neurochirurgia rappresenta uno dei massimi centri in Italia per la neurochirurgia di elezione (cioè non traumatologica) ed ha una lunga e consolidata tradizione di eccellenza sia sotto il profilo clinico-assistenziale che sotto il profilo della ricerca scientifica. Esegue oltre 2500 interventi di elezione all’anno, privilegiando la patologia complessa (craniotomia) per la quale i suoi operatori sono tra i più esperti e qualificati al mondo.

Per quanto riguarda le attività di diagnosi e cura, nel Dipartimento vengono trattate tutte le condizioni di interesse neurochirurgico di elezione, sia dell’adulto sia pediatriche, che includono: tumori cerebrali, tumori spinali, patologia malformativa del cranio e della colonna, patologia vascolare, patologia degenerativa della colonna, patologie del movimento e sindromi dolorose del sistema nervoso. Ciascuna di queste rappresenta aree specifiche di eccellenza dove il Dipartimento ha potuto distinguersi sia per i risultati di ricerca preclinica e clinica che per volumi di attività chirurgica.

I medici del Dipartimento lavorano in stretta collaborazione con altri specialisti interni ed esterni (in particolare neurologi, neuro-oncologi, radioterapisti, neuro-radiologi, neuro-oftalmologi, psicologi, otorinolaringoiatri ed endocrinologi) in maniera tale che i pazienti abbiano accesso ad una ampia varietà di competenze. Lavorando in equipe multidisciplinare i neurochirurghi del Dipartimento, e lo staff di supporto di alta competenza specialistica, hanno accesso a nuove e raffinate tecnologie al fine di erogare ai pazienti servizi di altissima qualità. Il Dipartimento è infatti dotato di equipaggiamenti tecnici di ultimissima generazione rappresentati da microscopi operatori dedicati per ogni sala operatoria, da sistemi di neuronavigazione per la chirurgia stereotassica computer assistita, sistemi di neuronavigazione ecografico assistita, sistemi di monitoraggio intraoperatorio (inclusi i sistemi di supporto per “awake surgery”) e strumentazioni chirurgiche specifiche quali endoscopi, dissettori ad ultrasuoni etc. I tumori cerebrali più aggressivi (gliomi, metastasi) vengono asportati sempre utilizzando il microscopio operatorio dotato di tecnologia a fluorescenza (5-ALA e fluoresceina) che permette di visualizzare come aree fluorescenti le zone tumorali rispetto al tessuto cerebrale sano; questo consente di massimizzare l’asportazione del tumore e di risparmiare le regioni più importanti e delicate del cervello, riducendo l’entità delle complicanze e dei deficit post-operatori.

Il Dipartimento dispone di una risonanza magnetica intraoperatoria per garantire la radicalità dell’asportazione dei tumori cerebrali oltre ad un apparecchio per focalizzare gli ultrasuoni ad alta intensità e con grande precisione in aree definite del sistema nervoso centrale (focused ultrasound). La focused ultrasound viene impiegata per il trattamento dei disturbi del movimento (tra cui le distonie). Presso il nostro Dipartimento viene impiegato anche il laser per il trattamento termoablativo (LITT) di alcuni tipi di tumori cerebrali.

L’attività chirurgica è resa possibile dal fondamentale contributo offerto dall’Unità Operativa Complessa Terapia Intensiva – Neuroanestesia e Rianimazione, parte integrante del Dipartimento, che svolge attività in Sala Operatoria e nel Reparto di Rianimazione per il follow-up postoperatorio dei pazienti. Questa Unità segue inoltre tutti i pazienti afferenti all’Istituto con importanti problemi cardio-respiratori e neurologici e supporta l’Unità di Neuroradiologia per le sedazioni nella diagnostica adulta e pediatrica e per le procedure endovascolari.

Complementare e strettamente integrata con quella della Neurochirurgia è infine l’attività della Unità di Radioterapia che tratta pazienti oncologici o vascolari sia con Acceleratore Lineare che con Cyberknife. Questa Unità ha sviluppato negli ultimi anni un’attività volta al miglioramento della offerta di trattamenti ad elevata complessità in stretta collaborazione con le unità di neuro-oncologia e con le neurochirurgie.

Il Dipartimento ha sviluppato un Programma di Neurochirurgia Virtuale, il Besta Neurosim Center, che consiste in una piattaforma innovativa per la formazione e la sicurezza, unica in Europa, che proietta l’Istituto tra i centri all’avanguardia. È dotato di simulatori neurochirurgici avanzati (NeuroTouch, ImmersiveTouch) con possibilità di visualizzare in 3D virtuale l’esatta struttura del cervello e delle lesioni che saranno aggredite chirurgicamente, aumentando quindi la sicurezza e l'efficacia di trattamento dei pazienti in sala operatoria. Nell'ambito di questo programma, l'intero staff neurochirurgico si sottopone a protocolli di formazione che uniscono neurochirurghi senior e junior. Il Programma è già stato adottato dal corso di formazione specialistica della Società Europea di Neurochirurgia e da varie Università italiane (Milano, Torino, Messina).

Il Dipartimento si compone di:

 

 

Direttore: Francesco DiMeco

 

Segreteria di Dipartimento

tel. 02 2394.2411/2412 - da lunedì a venerdì 09.30-12.30 - neurochirurgia@istituto-besta.it

Responsabile della pubblicazione: Redazione Web

Ultimo aggiornamento: 04/03/2021