Anno di istituzione 2010

Attività

L’attività del laboratorio consiste di tre macro attività:

- Studio della sincronizzazione, della connettività corticale e del flusso di informazioni tra aree corticali remote
- Applicazione della teoria delle reti complesse per la caratterizzazione della connettività corticale
- Coregistrazione e integrazione di segnali (EEG, MEG, TMS, NIRS) e immagini funzionali (fMRI) e strutturali (MRI)

Obiettivo è la valutazione dei meccanismi sottesi alle patologie neurologiche caratterizzate da ipereccitabilità o alterazione della sincronizzazione. Le popolazioni in studio includono pazienti con epilessie che coinvolgono l’area motoria, generalizzate idiopatiche, mioclono-epilessie progressive, displasie corticali, malattie neurodegenerative a preminente coinvolgimento corticale e con disabilità motorie conseguenti a incidenti vascolari

Team

Neurologo
Davide Rossi Sebastiano

Ingegneri Clinici
Ferruccio Panzica (dirigente)
Giulia Varotto

Tecnici di Neurofisiopatatologia
Elisa Visani
Dunja Duran

Matematico
Gianvittorio Luria*

Strutture di Riferimento
UOC NEUROLOGIA 6 - NEUROFISIOPATOLOGIA

*Personale non in dotazione organica

Anno di istituzione 2012

Attività

La magnetoencefalografia (MEG) è una metodica di indagine non invasiva che permette lo studio dell’attività magnetica cerebrale con una ottima risoluzione temporale e spaziale. I risultati possono essere integrati con le immagini strutturali 3D di Risonanza Magnetica, per localizzare con precisione le sorgenti degli eventi di interesse e ottenere una mappa spazio-temporale dettagliata.

Le principali applicazioni riguardano: 

- Studio della connettività e della attività corticali associate a disabilità motorie derivanti da mioclono, eredoatassie e malattie extrapiramidali
- Mappaggio funzionale per la definizione pre-chirurgica di aree eloquenti (corteccia sensori-motoria, linguaggio).
- Studio delle aree epilettogene
- Studio dei campi evocati multimodali con protocolli di stimolazione

Team

Ingegneri Clinici
Ferruccio Panzica

Tecnici di Neurofisiopatatologia
Elisa Visani
Dunja Duran

Strutture di Riferimento
UOC NEUROLOGIA 6 - NEUROFISIOPATOLOGIA

 

Anno di istituzione 2010

Attività

Messa a punto e applicazione di protocolli di stimolazione-registrazione in grado di caratterizzare i circuiti disfunzionali in patologie neurodegenerative in età adulta e infantile ed in patologie con alterazione della eccitabilità corticale. I progetti sono svolti in stretta collaborazione con il laboratorio di analisi dei segnali e con le unità diagnostiche di elettromiografia e potenziali evocati e sono diretti a:

- Studio di risposte evocate
- Studio di risposte riflesse
- Applicazione di protocolli di stimolazione magnetica transcranica (TMS) e di TMS ripetitiva.

Team

Neurologi
Vidmer Scaioli
Claudia Ciano
Davide Sebestiano Rossi
Daniele Cazzato

Strutture di Riferimento
Struttura Semplice Elettromiografia e Potenziali Evocati
UOC NEUROLOGIA 6 - NEUROFISIOPATOLOGIA

 

Anno di istituzione 2010

Attività

Progetti integrati con le problematiche cliniche, utilizzando tecniche elettrofisiologiche e di biologia molecolare. I campi di ricerca riguardano:

- Modelli di epilessia umana geneticamente determinata dovute a mutazioni di canali ionici, studio delle alterazioni funzionali e ricerca di procedure innovative di trattamento
- Meccanismo d’azione di farmaci antiepilettici
- Modelli di malattie umane neurodegenerative a espressione epilettogena, modelli di malformazione corticale e ricerca di procedure innovative di trattamento
- Modelli da cellule staminali pluripotenti indotte ottenute da pazienti

Team

Biologi
Paolo Scalmani
Massimo Mantegazza*

Strutture di Riferimento
UOC NEUROLOGIA 6 - NEUROFISIOPATOLOGIA

*Personale non in dotazione organica